Sport e natura in Cina: le nuove passioni post-lockdown

Federica Cuccoli

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Dal glamping agli sport all’aperto, le attività outdoor stanno diventando sempre più popolari in Cina. Dopo molteplici lockdown, soprattutto i giovani cinesi stanno riscoprendo le bellezze della natura. Questo crescente interesse non giova solo le persone, ma anche le industrie settoriali di moda, abbigliamento sportivo e attrezzature outdoor.

Già prima della pandemia il governo cinese ha incentivato lo sviluppo di attività all’aperto con l’implementazione di infrastrutture ad hoc, come sentieri e percorsi pedonali. Il Covid 19 è stato, tuttavia, un elemento decisivo per aumentarne la popolarità tra i cittadini. Non solo il timore di trovarsi tra la folla, ma anche la necessità di evadere da uno stile di vita stressante, hanno portato a orientare il proprio tempo libero verso luoghi più naturali.

Inoltre, vi è un grande impegno pubblico nel promuovere le sport all’aperto, compresi gli sport invernali, di montagna, acquatici, la guida e il motociclismo, gli sport aerei, il ciclismo, le maratone e il triathlon.

La situazione del mercato

Il settore degli sport e delle attività all’aperto è cresciuto rapidamente negli ultimi dieci anni, perché sempre più persone si dirigono verso i grandi spazi aperti durante il loro tempo libero. Con la costante crescita del reddito e del tenore di vita, unita alla continua enfasi alla salute e al benessere, questo settore ha ancora ampi margini di sviluppo. Rispetto ai mercati sviluppati, il consumo cinese di prodotti outdoor rimane relativamente basso, ma con l’attuale esplosione di popolarità del campeggio, è probabile che vedremo emergere nuovi consumatori.

Secondo i dati più recenti forniti da Statista relativi al mercato dell’eCommerce Sports & Outdoor, la Cina rappresenta il paese che genera la maggior parte delle entrate del settore a livello globale. Il segmento outdoor comprende tutti quei prodotti per il tempo libero legati allo sport e alle attività all’aperto, come abbigliamento, scarpe, attrezzature sportive, dispositivi per la caccia, armi sportive, accessori per il nuoto e attrezzatura per gli sport invernali. 

Secondo i dati più recenti, le entrate nel segmento sport e attività all’aperto dovrebbero raggiungere i 23,89 miliardi di dollari nel 2022. Si prevede che il paese manterrà il primato negli anni successivi, con un tasso di crescita annuale (CAGR 2022-2025) del 5,78%, per un volume di mercato di 28,28 miliardi di dollari entro il 2025.

Guardando nel dettaglio ai consumatori, sono soprattutto Millennial e Gen Z delle città di primo e secondo livello a costituire i principali interessati a prodotti e servizi per esterni, rappresentando il 34% del totale dei clienti e contribuendo a circa il 41% del consumo totale nel paese.

Tra le attività che hanno riscosso maggior successo vi è sicuramente il campeggio, capace di rispondere pienamente alle nuove esigenze dei cittadini cinesi.

Camping in Cina: l’attività all’aperto più in voga 

L’avventura e il contatto con la natura stanno diventando sempre più centrali per i cinesi che vogliono staccare dalla frenesia della città. Il campeggio risponde in maniera ottimale a queste esigenze. Inoltre, le nuove generazioni iniziano a preferirlo come attività per trascorrere le vacanze perché non amano i tour di gruppo organizzati, ma preferiscono la flessibilità e la libertà offerte da viaggi indipendenti o personalizzati.

Importante per il suo sviluppo è stato anche l’impegno pubblico atto a promuovere questo tipo di vacanza, sia dal punto di vista del benessere della popolazione sia dal lato di sviluppo locale. Infatti, il campeggio si inserisce perfettamente nella politica di “rivitalizzazione rurale” volta a promuovere lo sviluppo delle aree rurali cinesi.

Leggi anche: La rivitalizzazione rurale incentivata dall’e-commerce

Il campeggio non si limita solamente al pernottamento. Montare tende nei parchi locali anche solo per godersi un picnic diurno è un passatempo popolare durante i mesi più caldi, ed offre maggiori opportunità ai venditori di attrezzature per esterni.

campeggio cina attività all'aperto
campeggio cina

Glamping

Mentre i giovani abitanti delle città bramano aria fresca e natura, molti non vogliono rinunciare alla comodità. Da questo presupposto deriva la popolarità del cosiddetto glamping, campeggio accompagnato da servizi ed esperienze di lusso.

Questo tipo di villeggiatura è diventata una scelta estremamente popolare per coloro che cercano una vacanza nella natura più esclusiva e confortevole. Molti campeggi glamping sono situati in spazi verdi e parchi suburbani, rendendoli ideali per un weekend o una breve vacanza. Tuttavia, esistono anche offerte per ritiri rurali di lusso in regioni più lontane per coloro che cercano un soggiorno più lungo.

Molti glamping e operatori offrono pacchetti completi, tra cui tende di lusso, pasti e intrattenimento, in modo che gli ospiti non debbano allestire una tenda o accendere un barbecue per godersi un’esperienza di campeggio.

Le tende di lusso di fascia alta, che si concentrano sul comfort e sull’estetica stanno riscuotendo grande successo, così come i prodotti di accompagnamento, come macchine da caffè portatili, barbecue, illuminazione, campeggio pieghevole mobili.

Leggi anche: Glamping: nuova prospettiva per attrarre turisti dalla Cina

Secondo JD.com, l’attrezzatura da campeggio ha registrato un aumento delle vendite pari al 245% su base annua, i prodotti legati al picnic del 297%, le tettoie del 326%.

Aspetto non trascurabile dell’interesse cinese per il campeggio è la moda. Soprattutto i giovani cinesi amano essere sempre alla moda in qualsiasi situazione e prestano molta attenzione al loro outfit. L’abbigliamento e le calzature per l’outdoor costituiscono i segmenti più grandi del mercato dei prodotti per l’outdoor, rappresentando rispettivamente il 46% e il 22% del mercato nel 2021. Numerosi marchi sono entrati in questa tendenza producendo collezioni ad hoc per i giovani consumatori che vogliono apparire alla moda durante le loro fughe. I principali marchi stranieri che hanno avuto successo in Cina includono Gucci, Patagonia, The North Face e Fendi.

Sport e attività all’aperto

Il campeggio non si limita alla sola attività di camping, ma consente di accedere a numerosi passatempi. Queste attività permettono di offrire esperienze diversificate ai campeggiatori che decidono di organizzare viaggi a breve distanza, in zone già conosciute.

Le attività all’aperto avventurose e sportive stanno guadagnando sempre più interesse, come il frisbee, la pesca, il flag football, l’escursionismo e il paddle boarding. Queste attività aiutano i giovani cinesi a evadere, avvicinarsi alla natura legandosi sempre più al loro lifestyle.

Opportunità per i brand

Il ritrovato interesse per le attività all’aperto non giova solamente al benessere dei consumatori, ma apre nuove opportunità di business anche per aziende non del settore. Da quando il campeggio è diventato mainstream, il mercato e la base di clienti per l’abbigliamento e le attrezzature per l’outdoor sono cresciuti in quantità e diversità. Sono diversi i  marchi di fascia alta stanno creando campagne ad hoc per accaparrarsi una fetta del mercato. 

Di grande risonanza la campagna di Fendi, che ha aperto un Coffee pop-up store a Shanghai realizzato come una zona di campeggio, dove i consumatori potevano immergersi nella cultura del campeggio tramite prodotti a base di caffè.

L’influenza dei social nella crescente popolarità delle attività outdoor

La costante presenza di social media come Little Red Book, dove le persone documentano le proprie esperienze di vita, hanno un ruolo fondamentale nell’avvicinare gli utenti alle attività all’aperto in Cina. Vedere foto di luoghi incontaminati o di attività divertenti spingono sempre più giovani a volervi partecipare.

Difatti, sulla piattaforma sono numerosi i contenuti verticali relativi alle attività all’aperto che, nel corso del 2022, hanno registrato un crescente interesse da parte degli utenti. Secondo i dati rilasciati da Xiaohongshu, le ricerche relative al glamping sono aumentate del 623% su base annua nell’Aprile 2022, rispetto alla crescita anno su anno del 360% nell’aprile 2021. A giugno, le ricerche relative al “frisbee” sono aumentate di circa 98 volte a/a, mentre quelle relative a “paddleboard” di circa 11 volte anno su anno.

I social media sono l’arena in cui i giovani possono condividere i loro ricordi. I consumatori della Gen-Z utilizzano, tuttavia, le piattaforme social per cercare suggerimenti di amici e KOL sui luoghi e le attività per il tempo libero. Inoltre, con l’integrazione di sempre più funzionalità di acquisto, è diventato molto comune per gli utenti cercare e acquistare abbigliamento sportivo e attrezzatura outdoor attraverso social commerce.

Value China è agenzia di consulenza, marketing, comunicazione e digital transformation per la Cina.

Sei interessato ad estendere il tuo business in Cina? Contattaci per avere più informazioni! info@valuechina.net

Scopri i nostri servizi per il tuo business

Leggi anche

Articoli che ti potrebbero interessare