Cos’è Winease: la piattaforma che porta il vino italiano in Cina

Redazione Value China

Share on linkedin
LinkedIn
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

Dalla collaborazione di Value China, società del gruppo Neosperience, assieme a quella di Business Strategies, azienda fiorentina leader nell’internazionalizzazione del settore agroalimentare e del lusso, nasce Winease.

Le competenze di digital marketing a servizio dell’esperienza nello sviluppo delle PMI sul mercato cinese; così l’innovativa piattaforma Winease tende la mano alle aziende vinicole italiane volte ad affacciarsi in un mercato che negli anni è diventato sempre più articolato. 

Il progetto non teme le difficili intemperie economiche causate dal Covid-19 che ha sottomesso tutte le potenze mondiali. Anzi, crede e avanza con fiducia nel rilancio del mondo vitivinicolo italiano soprattutto in Cina, dove ha subito la concorrenza della Francia, Spagna, Cile e Australia. Verrà infatti sfruttata questa situazione di stallo per mettersi alla pari con i competitor.

Inoltre, Winease si avvale del contributo di Interwine, la più antica fiera professionale dedicata al vino della Cina continentale, e di Putaojiu.com, società di comunicazione specializzata nel settore vitivinicolo. 

Cultura, mercato e comunicazione

Queste sono le anime del progetto Winease che è stato ideato per accompagnare le aziende vinicole italiane nel mercato cinese. Ciò verrà fatto tramite un processo di analisi del prodotto, valutazione delle potenzialità – con test di mercato attraverso app collegate a WeChat – posizionamento e costruzione della brand awareness. La promozione avverrà grazie agli oltre 150 road-show di Interwine organizzati in 70 città della Cina e attraverso la comunicazione sia B2B che B2C

“Siamo molto orgogliosi di questo progetto – ha detto Luca Qiu, CEO di Value China – frutto di un grande lavoro svolto con i nostri partner al fine di poter identificare i punti critici per le aziende vitivinicole italiane nell’approccio al mercato cinese, e sviluppare insieme una soluzione molto completa e funzionale a far apprezzare e incentivare l’acquisto del vino italiano in Cina. Abbiamo scelto di far intraprendere alle aziende che accederanno al progetto un percorso digitale, principalmente integrando le soluzioni di Tencent Cloud e WeChat, impiegando al meglio le loro caratteristiche tecnologiche.” 

Promuovere il vino italiano in Cina con Winease

In Cina, sono oltre 400 milioni i litri di vino importati nel 2019 e 850 milioni gli acquirenti online. Il progetto, nato dalla collaborazione tra due aziende leader quali Business Strategies e Value China, rappresenta uno strumento di business semplice e diretto. L’obiettivo è favorire le attività di promozione e vendita delle aziende italiane del vino in un mercato strategico come quello cinese. 

“La Cina sta ripartendo e questa è un’ottima notizia, sia dal punto di vista del contrasto al Covid-19. Questo ci offre indicazioni preziose sulla validità delle misure che abbiamo intrapreso, sia dal punto di vista economico. Il paese del Dragone è il secondo consumatore di vino nel mondo. Questo rappresenta una grandissima potenzialità per le nostre aziende – dice Silvana Ballotta AD di Business Strategies –. Questo periodo di fermo forzato ci ha consentito di mettere a punto un progetto che vede la tecnologia digitale quale elemento innovativo e di rottura rispetto a metodologie che, oramai abbiamo capito, il Covid-19 ha reso anacronistiche e inappropriate per il futuro che ci aspetta. Non dobbiamo pensare a questo tempo come a un periodo di inattività. Al contrario, questo è il momento di studiare le mosse per il futuro e attrezzarci per attuarle non appena sarà possibile.”

La presentazione del progetto avverrà attraverso dei webinar. Sarà possibile accedervi tramite invito, seguendo le normative igieniche e sanitarie dettate a causa del Covid-19.

Per partecipare al progetto e ottenere più informazioni, compila QUESTO modulo.

AGGIORNAMENTI STAMPA

Ansa – Si riapre mercato cinese con 850 milioni di acquirenti di vino online

Il Sole 24 Ore – Il vino italiano alla conquista (digitale) della Cina con app e incontri b2b

Wine News – Winease: cultura, mercato e comunicazione a servizio del vino italiano in Cina

Gambero Rosso – Settimanale Tre Bicchieri 26 marzo 2020

Federvini – Nasce Winease, piattaforma digitale per il vino italiano in Cina

Pambianco – La Cina riparte, il vino ci crede

Industria italiana – Neosperience digitalizza la vendita del vino in Cina e parte proprio ora!

Key4biz – Winease, nasce la piattaforma per vendere il vino italiano in Cina

Scopri i nostri servizi per il tuo business