Cina e Russia: l’alleanza del gas

Redazione Value China

LinkedIn
Facebook
Telegram

L’Orso ed il Dragone sempre più vicini. Inaugurato “Forza della Siberia”, il nuovo gasdotto da oltre 400 miliardi di dollari.

Russia e Cina sempre più vicini. Questa volta ad unire i due paesi è un gasdotto di oltre 3000 km. Pochi giorni fa, in video collegamento da Sochi e Pechino, il Presidente russo Vladimir Putin ed il Presidente Xi Jinping hanno inaugurato il nuovo gasdotto, denominato Forza della Siberia. Costruito dal colosso Gazprom fornirà alla Cina, a regime, 38 miliardi di metri cubi di gas all’anno.

Fonte: Axios

Il gasdotto, costato oltre 55 miliardi di dollari, trasporterà il gas dai centri di produzione di Irkutsk e Yakutia ai consumatori dell’Estremo Oriente della Russia e quindi in Cina, attraverso la rotta orientale. 

Il contratto, della durata di 30 anni, era stato siglato dalla Gazprom e dalla China National Petroleum Corporation (CNPC) nel 2014. Quello che fu un anno turbolento per Mosca per la crisi ucraina e il conseguente gelo che ha caratterizzato, e tuttora caratterizza, i rapporti tra la Russia e l’Occidente.

Leggi anche: Energia pulita, la Cina continua a stupire

Come dichiarato da Aleksej Miller, presidente della Gazprom: << Russia e Cina hanno firmato il più grande contratto dell’intera storia dell’URSS e della Gazprom: oltre un trilione di metri cubi di gas saranno forniti durante l’intero periodo contrattuale. Il gas russo sarà venduto in un nuovissimo mercato con un enorme potenziale>>.

russia cina
Fonte: The Moscow Times

Il prezzo del contratto non è pubblicamente noto ma pare che si aggiri sui 400 miliardi di dollari. Una cifra enorme che Pechino è disposta a spendere per i prossimi 30 anni e che evidenzia un nuovo legame tra le due potenze. Come ha sottolineato il Presidente Putin: <<quest’anno celebriamo i 70 anni da quando sono stati stabiliti i legami diplomatici tra Russia e Cina e iniziamo le forniture alla Cina […] questo passaggio porta il partenariato strategico russo-cinese nel settore energetico a un livello completamente nuovo e ci avvicina all’obiettivo di un interscambio commerciale di 200 miliardi di dollari entro il 2024>>.



Per essere sempre aggiornato sulle ultime news dalla Cina e dal mondo, segui e contatta Value China!



Può interessarti anche: