-vw-investe-10-miliardi-con-partner-cinesi-per-l-auto-elettrica-95kr

Volkswagen investe nel mercato delle auto elettriche cinesi

Volkswagen vuole investire di più sul mercato cinese. In arrivo investimenti per oltre 4,4 miliardi di dollari, di cui il 40% solo per la mobilità elettrica.

La Cina, non ne fa segreto, punta a diventare il leader mondiale nella produzione di auto elettriche. La voglia e l’ambizione di puntare sulle auto elettriche è anche la risposta alla necessità di Pechino di ridurre la dipendenza del paese dal petrolio. Secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Statistica della Cina, nel 2016, il grado di dipendenza estera dell’oro nero ha raggiunto il 65%. Un livello troppo alto!

Il governo da anni spinge la popolazione all’utilizzo di auto elettriche, anche attraverso incentivi e sussidi. Inoltre l’obbligo di usare soltanto batterie prodotte sul suolo cinese ha spinto molte imprese estere a stringere collaborazioni con omologhi cinesi per iniziare in loco la produzione.

Volkswagen pronta ad investire in Cina

Fonte: AutoBlog

Anche il colosso tedesco Volkswagen ha deciso di puntare in Cina. Volkswagen Group China e partners prevedono di investire oltre 4,4 miliardi di dollari in Cina nel 2020, di cui il 40% nella mobilità elettrica.

Per Stephan Wollenstein, amministratore delegato di Volkswagen Group China, il successo della Cina nella mobilità elettrica costituisce la spinta principale per realizzare gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle case automobilistiche.

La casa automobilistica di Wolfsburg punta a commercializzare 30 tipi di veicoli a nuova energia sul mercato cinese prima del 2025, con un obiettivo di vendita di 1,5 milioni di automobili.



Per essere sempre aggiornato sulle ultime news dal mondo Cina segui e contatta Value China!



Può interessarti anche:

Comments are closed.