ant financial cina

WorldFirst acquistata da Ant Financial – Alipay

Il colosso inglese passa in mani cinesi

WorldFirst, gigante inglese operante nei servizi finanziari, è stato acquisito dal gruppo cinese Alibaba.

Il colosso cinese ha mosso un passo importante su terreno europeo nel settore finanziario, acquistando l’ente con sede a Londra per una cifra che, secondo quanto trapela, si aggira intorno ai 700 milioni $.

Un accordo di proporzioni enormi

L’impatto di questo evento assume proporzioni ben più grandi di quanto si possa pensare.

WorldFirst è un ente di rilievo nel settore dei servizi finanziari e money-transfer, attraverso i cui punti vendita è possibile effettuare trasferimenti di denaro ed usufruire di assistenza e consulenza in materia finanziaria.

La società inglese conta trasferimenti di denaro per circa 70 miliardi £ (90 miliardi $) dal 2004 ad oggi, con la maggior parte dei clienti estremamente soddisfatta dei servizi offerti.

La mossa di Alibaba – Alipay

Ed ecco che il gruppo Alibaba, specificamente tramite la piattaforma Ant Financial – Alipay, ha colto l’opportunità al volo.

Ant Financial, meglio conosciuta come piattaforma di pagamento Alipay, conta oltre 550 milioni di utenti registrati. Il gruppo Alibaba, che possiede circa un terzo di Ant Financial, ha così spinto per questa operazione, al fine di continuare ad espandere il proprio impero al di fuori della Cina.

Secondo Jonathan Quin, co-fondatore e CEO di WorldFirst, la società inglese manterrà comunque il proprio marchio, diventando un ente sussidiario di proprietà di Ant Financial.

Inoltre, nel Regno Unito sono già tanti i commercianti che accettano l’uso di Alipay, ormai indispensabile per soddisfare le esigenze dei cinesi in viaggio all’estero.

Una fusione tra due colossi del settore

Il tie-up aggiungerà le funzioni di pagamenti internazionali online e i prodotti ufficiali WorldFirst all’intero pacchetto di offerta Alipay“, è quanto trapela da Ant Financial.

Ad ogni modo, WorldFirst è stato finanziato da investitori di capitali privati. Come società privata, dunque, manterrà stretti a sé tutti i fattori finanziari primari.

Ad agosto 2018, si calcola che WorldFirst avesse effettuato operazioni per 95 miliardi $ per soddisfare 160 mila clienti.

Nonostante questi importanti numeri, però, WorldFirst ha visto nella fusione con Alipay un’opportunità di crescita ed espansione dei propri servizi.

Alipay è uno strumento ormai imprescindibile per i cinesi, e farne parte significa andare incontro ad un pool di potenziali clienti davvero enorme.

Se vuoi conoscere le funzionalità di questi strumenti, contatta Value China e avrai tutte le informazioni che cerchi!

Comments are closed.