Bmw in Cina: assistente vocale Alibaba incorporato

Giacomo Gualini

Share on linkedin
LinkedIn
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Bmw lancia l’assistente Tmall Genie di Alibaba

L’azienda automobilistica Bmw è pronta a lanciare un elemento davvero nuovo nel mercato delle auto in Cina.

Bmw, infatti, sarà la prima casa automobilistica a includere l’assistente Tmall Genie di Alibaba nelle auto vendute in Cina (disponibile su alcuni modelli selezionati).

Disponibile entro il 2019

La notizia è trapelata in seguito all’annuncio da parte delle due aziende, in occasione del Consumer Electronics Show 2019 a Las Vegas (8-11 Gennaio).

Stando all’accordo stipulato tra Bmw e Alibaba, si prevede che l’assistente vocale intelligente disposto da Alibaba sarà disponibile nelle vetture Bmw in Cina entro la fine del 2019.

Un dispositivo all’avanguardia

I clienti che già dispongono di un dispositivo Tmall Genie compatibile a casa potranno integrare l’ecosistema Alibaba in BMW Connected.

In questo modo, potranno così disporre delle varie funzioni in modo più comodo e semplice. Si potrà, ad esempio, richiamare gli appuntamenti salvati nell’agenda mobile di BMW Connected.

Un’ampia gamma di servizi inclusi

Grazie all’integrazione di Tmall Genie nelle auto Bmw, sarà possibile accedere a diverse funzioni già in uso a casa o in viaggio.

Ad esempio, Tmall Genie offre l’opportunità di fare ordini online, visualizzare i film in uscita al cinema, controllare il meteo o selezionare la playlist musicale.

Passi avanti nell’intrattenimento in-car

La partnership stabilita tra la casa automobilistica tedesca e il colosso e-commerce cinese segna notevoli passi avanti per quanto riguarda l’integrazione del servizio di controllo vocale intelligente.

Inoltre, questa notizia aprirà ad una vasta gamma di servizi di intrattenimento in-car ed eventuali optionals aggiuntivi per i conducenti.